Progetto e storia di Kiro

Progetto:

Il progetto ha avuto inizio nell’anno accademico 2007/2008 presso la Facoltà di Farmacia con l’obiettivo di integrare la didattica in presenza con tecnologie basate sul web.
Queste consentivano agli studenti di accedere ai materiali didattici e ai video, di interagire con gli altri studenti, con i docenti e i tutor, di svolgere test online.
In questo modo gli studenti potevano accedere gratuitamente e senza vincoli di spazio e tempo alle risorse, risparmiando ad esempio tempo negli spostamenti; allo stesso modo, il progetto ha permesso alla Facoltà di Farmacia di organizzare autonomamente i test di ingresso e di gestire meglio i tutorati.
Il successo del progetto ha portato nel 2010 all’istituzione del CELID (Centro per l’E-learning e l’innovazione didattica), che nel 2014 è diventato IDCD. Nel frattempo Kiro è diventata una comunità di migliaia di utenti distribuiti in più Dipartimenti.

 

Perchè Kiro:

Il nome “Kiro” deriva dalla figura mitologica del Centauro Chirone, che diede origine all’impiego delle erbe nella cura delle malattie e iniziò a quest’arte Esculapio, figlio di Apollo.
Poichè il progetto nella sua fase iniziale prese forma presso la Facoltà di Farmacia dell’Ateneo Pavese, sembrò allora naturale rifarsi all’origine leggendaria dei primi rudimenti medicali atti a curare coloro che soffrono.
Il nome Chirone fu abbreviato in Kiro per diventare un passaparola rapido e riconoscibile dagli utenti, specialmente dagli studenti.