Il Servizio Innovazione Didattica e Comunicazione Digitale dell’Università di Pavia mette a disposizione le proprie conoscenze e competenze per dare il necessario supporto nella formazione dei docenti dell’Ateneo sia sugli aspetti tecnologici sia didattici della piattaforma KIRO.

Il nostro obiettivo è quello di rendere più flessibili tutti i percorsi di studio utilizzando – sempre di più – delle metodologie didattiche innovative e in linea con gli sviluppi delle tecnologie digitali.

Offriamo perciò consulenza e materiale di approfondimento sull’utilizzo delle nuove tecnologie a supporto delle attività didattiche.

Per conoscere le nostre attività formative scrivi al Servizio IDCD all’indirizzo idcd@unipv.it.

Per questioni che riguardano il primo accesso e le funzionalità di base della piattaforma puoi rivolgerti ai KIRO Manager del tuo Dipartimento.

Per tutti gli aspetti tecnici puoi invece contattare lo Staff Tecnico del Servizio IDCD all’indirizzo staff_kiro@unipv.it.

1. Consulenze individuali o per piccoli gruppi presso i Dipartimenti

Il Servizio IDCD offre a tutti i docenti dell’ateneo una consulenza che potrà essere articolata secondo gli argomenti sottoelencati o secondo tematiche specifiche di interesse dei docenti stessi.

A. KIRO Basics: Si illustrano le funzionalità di base della piattaforma Moodle: apertura di un corso, impostazione del proprio profilo, inserimento di risorse e attività, gestione studenti, gestione di forum e chat. (ideale se vuoi muoverei primi passi in KIRO)

B. KIRO Didactics: Si approfondiscono le funzionalità di base in ottica didattica: le basi del design didattico, gestione temporale dei contenuti, test di verifica, gestione gruppi, valutazione e comunicazione. (ideale se hai già delle conoscenze di KIRO, ma vuoi approfondire le possibilità d’utilizzo della piattaforma)

C. KIRO Tests: Ti spieghiamo come creare test sulla piattaforma e come gestire la valutazione.

D. KIRO Communities: Ti illustriamo le possibilità di creare flussi e gruppi di comunicazione a fini organizzativi e didattici (wiki, glossari, tutoring, etc.).

Se sei un docente interessato a una di queste tematiche puoi contattare per email il Servizio IDCD.

2. Altre attività

Stai già lavorando con la piattaforma KIRO? Hai preparato dei percorsi didattici online e vorresti approfondire qualche aspetto? Stai elaborando delle attività online ma non sai come integrarle nelle tue attività didattiche in presenza?

Conosci dei progetti MOODLE ben riusciti, anche internazionali, che potrebbero essere dei buoni esempi anche per altri?

Per qualsiasi aspetto legato alle attività su e con KIRO, non esitare a contattare lo staff di KIRO all’indirizzo idcd@unipv.it

La piattaforma eLearning dell’Università di Pavia è basata sulla struttura della piattaforma MOODLE, un sistema Open Source creato nel 2002 dall’australiano Martin Dougiamas. Da allora la piattaforma viene aggiornata e rinnovata grazie al contributo di migliaia di sviluppatori in tutto il mondo ed è ormai diventata uno standard accademico.

MOODLE viene utilizzata in più di 240 paesi del mondo, soprattutto in ambito universitario. In Italia sempre più atenei stanno adottando questa piattaforma per i loro sistemi di eLearning.

Alla base del successo di MOODLE sta la convinzione che l'apprendimento avviene in modo più efficace se chi apprende è coinvolto in prima persona nel processo di apprendimento tramite la produzione di “oggetti” didattici.

Questo modello didattico in MOODLE si concretizza attraverso diverse modalità e a vari livelli; la costruzione della conoscenza da parte di tutti gli attori coinvolti nel processo formativo può essere dosata sia da parte del docente responsabile sia da parte degli studenti. La stessa cosa vale per i processi comunicativi e interattivi degli utilizzatori della piattaforma.

MOODLE è un Learning Management System (LMS), ovvero uno strumento per studiare meglio, che svincola gli studenti da limiti temporali e/o geografici.
Inoltre, l’accesso alla piattaforma può essere effettuato da tutti i dispositivi dotati di browser Internet: PC, Tablet, Smartphone. E non dovrai più scorrere su e giù: MOODLE si adatta allo schermo del tuo dispositivo
In base agli obiettivi didattici, la materia e l’organizzazione di un specifico percorso formativo, MOODLE offre tantissime possibilità di accompagnare e integrare le attività didattiche in presenza (per esempio repository dati, test di verifica, glossari, wiki, ecc.) e di dare supporto ai processi organizzativi in ambiti formativi (per esempio iscrizione a liste, gruppi, comunicazioni, ecc.).

Per utilizzare MOODLE non è necessario avere conoscenze informatiche specifiche.

Le attività didattiche si svolgono in contesti digitali chiamati Corsi nei quali i partecipanti possono trovare i contenuti, le attività, i compiti e tante diverse modalità di comunicazione e di collaborazione.

Per aprire un nuovo corso puoi utilizzare l’apposito modulo online che trovi sull’homepage della piattaforma del tuo Dipartimento (“Modulo apertura nuovo corso”).

La piattaforma MOODLE ti offre numerosi strumenti per poter creare e gestire sia attività sia materiali didattici.
Oltre alla creazione di contenuti didattici, MOODLE consente di seguire il processo d’apprendimento dei corsisti (sia dal punto quantitativo che qualitativo).

Un sistema di “diritti” all’interno della piattaforma permette la gestione delle attività:

  1. Profilo amministratore: Responsabile della piattaforma e della sua gestione amministrativa. Per aprire un nuovo corso rivolgiti all’amministratore del sistema oppure al Kiro Manager della tua piattaforma.
  2. Profilo docente: Profilo che permette di gestire i corsi, cioè di creare, modificare e strutturare i contenuti all’interno di un corso. Inoltre possiede i diritti per gestire i flussi di comunicazione e il monitoraggio dei progressi d’apprendimento.
  3. Profilo studente: Profilo che permette di accedere ai singoli corsi messi a disposizione dei docenti – sia per iscrizione spontanea, sia su invito.

MOODLE permette di gestire le attività didattiche secondo le necessità formative del corso stesso oppure del singolo docente.
Possono essere ad esempio create lezioni interattive, così come semplici collegamenti a pagine web, glossari oppure archivi di documenti pdf.
La comunicazione fra docente e studenti può avvenire in modalità sincrona (attraverso una chat su appuntamento) oppure asincrona (per esempio in un forum tematico).
Tutto dipende dall’obiettivo del percorso formativo e sei tu a decidere quale sia il modello didattico più idoneo per il tuo corso.

MOODLE è dotata di due tipologie di strumenti, le risorse e le attività. I primi fanno riferimento ad aspetti didattici che si riferiscono più a un modello erogativo, mentre i secondi presumono un modello più interattivo e partecipativo.
• Esempi di risorse (che non prevedono una partecipazione attiva dello studente): File, Libro, Pagina, Pagina web, IMS content package
• Esempi di attività (che presuppongono una partecipazione attiva dello studente): Quiz, Scelta, Wiki, Feedback, Forum, Compito, Sondaggio, Glossario, Database

Per quanto riguarda il supporto organizzativo al corso, sarà possibile

• gestire la classe anche in sottogruppi
• gestire registri di valutazione
• predisporre liste di iscrizione
• controllare la lista dei partecipanti al corso

Lo staff tecnico e didattico del Servizio IDCD è a disposizione per darti tutto il supporto necessario per facilitare l’accesso e l’utilizzo della piattaforma KIRO:

• Informazioni generali su KIRO: idcd@unipv.it
• Primo accesso e questioni di natura tecnica semplice: KIRO Manager del proprio Dipartimento
• Supporto tecnico: staff_kiro@unipv.it

Per facilitare l’utilizzo della piattaforma KIRO sono stati creati diversi strumenti formativi.

Nel Tutorial docenti per l’utilizzo di Moodle sono disponibili tutte le informazioni necessarie ad eseguire i primi passi in KIRO, la creazione del proprio profilo e del proprio corso, l’inserimento di attività e contenuti in un corso e la gestione degli studenti. Questi tutorial sono consultabili in forma di libro online oppure stampabili in formato PDF.
Puoi accedere al TUTORIAL con le credenziali di Ateneo - Codice Fiscale e Password di Ateneo, vedi sotto.


Puoi accedere al TUTORIAL con le credenziali di Ateneo - Codice Fiscale e Password di Ateneo